Impianti di irrigazione
Pivot

Il sistema di irrigazione a grandi ali imperniate Pivot si è diffuso notevolmente negli ultimi anni per colture estensive quali: mais, soia e altre colture industriali. La loro diffusione è stata favorita dall’introduzione di tecnologie sempre più sofisticate per il controllo e la gestione dell’irrigazione. Le zone interessate a questo sviluppo sono soprattutto quelle della pianura del Nord Italia. Le grandezze degli appezzamenti dove vengono installate queste macchine irrigue non sono, al contrario di quello che in genere si pensa, necessariamente grandi. Si parte da 5-6 ettari per arrivare fino a circa 80 ettari.

Vengono chiamati Pivot quei sistemi in cui il movimento è imperniato su una torre piramidale centrale collegata per mezzo di una o più campate a dei carrelli mossi da motore elettrico o idraulico ad olio e dotati su ciascuna torre, di un dispositivo guidato da un pannello di controllo centrale. In questi sistemi laa superficie irrigata sarà di forma circolare. L’acqua distribuita tramite irrigazione avviene attraverso irrigatori spray statici a passa pressione che, oltre a limitare i consumi energetici grazie alle basse pressioni di esercizio, evitano la formazione di nebulizzazioni che attraverso il vento e l’evaporazione porterebbero a perdite di rendimento.
Pivot del tipo lesa, irrigazione a bassa pressione, e Lepa, irrigazione di precisione a bassa energia, sono strutture che hanno una lunghezza di circa 400 m che possono funzionare su terreno piano o leggermente ondulato a pressioni molto basse: da circa 0.7 a 1.05 bar.
L’evoluzione tecnica dei Pivot, per giungere a una sostenibilità economica e a un miglioramento dell’uniformità dell’irrigazione è passata attraverso un continuo perfezionamento delle prestazioni degli ugelli e un miglioramento tecnologico nella gestione a distanza dell’intero impianto.

Vantaggi economici

  • Basso consumo energetico: funzionando a basse pressioni comporta una riduzione dei consumi di gasolio rispetto ad altri sistemi irrigui pressurizzati ad alte pressioni come il rotolone.
  • Automazione: comporta una riduzione di manodopera per la gestione. Il quadro elettrico gestisce la partenza e l’arresto dell’impianto, la pluviometria distribuita, costante o diversa a seconda delle zone.
  • Presenza di sistemi GPS: consente di irrigare in modo diverso gli appezzamenti attraversati riducendo i tempi dove necessario consentendo un risparmio economico.

Vantaggi agronomici

Con questo sistema può essere raggiunta un’efficienza pluviometrica che va dall’85 al 98%.

Gli aspetti che vengono migliorati dall’irrigazione con Pivot sono:

  • Mantenimento dell’equilibrio idrico del terreno: non ci sono mai terreni saturi e asfittici, l’impianto garantisce interventi frequenti e misurati.
  • Dilavamento del terreno grazie all’assenza di ruscellamento: la bassa pluviometria istantanea favorisce anche nei terreni non pianeggianti l’assorbimento dell’acqua distribuita.
  • Bassa pluviometria istantanea: l’apporto idrico è fatto di piccole gocce che vengono distribuite su tutta la superficie.
  • Sviluppo radicale favorito: il terreno non viene costipato rimanendo più soffice e drenato.
  • L’acqua da pozzo non causa shock termico alle colture.
  • Miglior sviluppo vegetativo attraverso fertirrigazione dosata e puntuale.

Risparmio di acqua ed energia

L’utilizzo di irrigatori ad alta efficienza di tipo spray statici a bassa pressione comporta una riduzione di acqua irrigua ed energia. Il profilo esclusivo dei diversi deflettori rompi getto scanalati permette la frantumazione dell’acqua in gocce di piccole dimensioni. La bassa pressione di esercizio evita la formazione di nebulizzazioni che attraverso l’evaporazione e il vento di deriva disperde l’acqua.
L’uniformità di distribuzione è garanzia di un omogeneo e corretto sviluppo radicale delle colture, con questo tipo di irrigatori, dotati di regolatori di pressione e tubazioni di discesa, si raggiunge un coefficiente di variazione di portata inferiore al 10%. La possibilità di intervenire in modo sistemico sulle colture rende possibile l’uso di corrette dosi irrigue, senza che avvengano dispersioni per ruscellamento o per percolazione profonda, permettendo quindi reali risparmi idrici.

L’impianto di irrigazione a torri semoventi Pivot, con irrigatori statici a bassa pressione, si afferma come sistema innovativo, a basso impatto ambientale, in grado di ottenere risparmi consistenti sia di acqua che di energia.

Scopri anche

Richiedi ora maggiori informazioni
su Brixia Irrigation




Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679, la informiamo che la nostra organizzazione ha improntato le proprie attività in modo da offrire la massima tutela dei suoi dati personali, che lei ci fornisce o di cui comunque venissimo a conoscenza.

I dati forniti saranno utilizzati esclusivamente in riferimento alla gestione della richiesta o segnalazione formulata tramite il form del nostro sito.

Premesso che tali dati saranno utilizzati esclusivamente in funzione della diretta finalità per cui ci sono forniti, precisiamo che l’opposizione al trattamento o il mancato conferimento di taluni dati potrebbe rendere impossibile la soddisfazione di quanto richiesto.

Consideri che:

  • i dati potranno essere da noi comunicati a consulenti di cui avessimo la necessità di avvalerci per rispondere alla sua richiesta.
  • In ogni momento lei potrà chiedere, fermo restando quanto sopra detto in riferimento al mancato consenso, di esercitare i suoi diritti, compresi l’accesso ai dati personali trattati, la richiesta di procedere alla loro rettifica o cancellazione, alla limitazione del trattamento, nonché a revocare il consenso fornito o ad opporsi al trattamento stesso, alla portabilità dei dati, come pure di proporre reclamo al Garante della Privacy.
  • I dati forniti saranno conservati per il tempo necessario all’evasione della richiesta, e comunque quantomeno per i tempi minimi richiesti dalle normative di legge di riferimento. In assenza di tali norme BRIXIA IRRIGATION stabilisce un termine di conservazione limitato, non superiore a due anni dal termine dell’utilizzo di tali dati.

Titolare del trattamento è BRIXIA IRRIGATION, con i seguenti contatti:

  • Sede: Via Marrocco, 34 – 25050 Rodengo Saiano (BS)
  • Telefono: 030 6119483
  • Mail: amministrazione@brixiairrigation.com